Le Promesse per la Processione

13125001_1104506969615926_4732959403695560444_n

Dal Messaggio del 19 Giugno 2010:

Sia glorificata la Santissima Trinità. Io sono la Santissima Vergine della Riconciliazione, Regina della Speranza. Figlio Mio, giorno cinque si avvicina ed Io sarò in mezzo alla gente per consolarla ed esaudirla, intercedendo per essa presso il Trono di Dio. Oggi il Mio Cuore, Immacolato e Puro, promette solennemente a tutti coloro che compiranno il cammino di penitenza e riparazione nella Mia Santa Contrada, la Mia continua protezione e in modo particolare prometto che:

1)Il Mio Cuore di Madre Misericordiosa sarà l’Eterno Riparo contro gli assalti dell’Avversario e contro le sue trame.

2)Le famiglie ammalate saranno guarite e riceveranno celesti benedizioni e l’Arcangelo San Michele veglierà su di loro.

3)Se offerto per le Anime del Purgatorio, donerà loro consolazione ed alcune di esse saranno condotte in Cielo.

4)Tutto ciò che sarà chiesto con umiltà e carità lo si otterrà.

5)Coloro i quali hanno smarrito il sentiero della Vera Vita in Dio lo ritroveranno e mai più si disperderanno nelle tenebre del peccato e della corruzione.

6)Se il cammino di penitenza sarà offerto dai Miei figli Ministri e consacrati, rafforzerà la loro vocazione e la tiepidezza diverrà fuoco d’amore che riscalda i cuori.

Le promesse che oggi Io ti rivelo dureranno per sempre”.

ALCUNE FOTO DELLE PROCESSIONI AL SANTUARIO (scattate dal fotografo volontario dell’Apparizione)

11013214_881817281884897_4770182701456509056_n

 11188350_881817371884888_4068698122136896357_n11825547_930010193732272_2227153469389744090_n11846534_930010637065561_3362498834845169518_n13177502_1104506819615941_3875210570909195598_n

12745420_1049020128497944_6452108008069051271_n

10366329_732740720125888_3158280912532202933_n

603680_506951966038099_1984386315_n

10563042_896696770396948_462149692379884843_n

Annunci

Le Promesse per chi venera il Crocifisso Miracoloso

1377555_798653200201306_9153936402876756168_n

Per non smarrirsi, per evitare la dannazione eterna, per dar gloria e adorazione all’Altissimo, è necessario pregare molto e meditare ai piedi del Santo Crocifisso” (26 Febbraio 2013).

La Santissima Vergine abbracciò il Crocifisso durante l’Apparizione del 5 Febbraio 2013. Particolari Promesse la Vergine Maria ha fatto ai devoti di tale Crocifisso Miracoloso, il quale trasudò sangue dal petto il 5 Dicembre 2014.

Il 4 febbraio 2013 è stato donato al Giardino, un bellissimo Crocifisso, posto nel recinto delle Apparizioni, poiché dove c’è la Madre c’è sempre il Figlio Divino, essendo che è Lui, il Signore, ad inviarLa.

Durante la Sua Apparizione pubblica, del 5 febbraio dello stesso anno, la Beata Madre abbracciò il Crocifisso e d’allora spesso si inchina ad Esso, prima di andar via. Il 26 Febbraio 2013, durante un’Apparizione privata della Madonna, Mario ha ricevuto le seguenti Promesse per chiunque pregherà vicino al Crocifisso dell’Angolo Santo.

Ti benedico Mio bocciolo profumato d’un rarissimo amore per la Divina Volontà. Ti benedico martire di Gesù. Ti benedico col Mio sublime amore, Mio confidente, strumento di conversione, vittima offertasi al Mio Immacolato Cuore per la conversione dei persecutori di Cristo”.

(Lacrime luminose, sgorgavano dagli occhi della Vergine Maria)

Il Mio Gesù ed Io, ti abbiamo scelto, affinché il tuo testimoniare ed il tuo patire le sante sofferenze della Passione, siano come un raggio che penetra nella notte del mondo. Tu stesso sei il Nostro Appello. Tu sei la Nostra Voce. Cammina sempre con Noi e narra dei Nostri Cuori, della Devozione all’Eucarestia, la Devozione delle devozioni. Ti abbiamo affidato alla custodia di Santa Giovanna D’Arco e dell’Arcangelo San Michele: invocaLi insieme! Sia l’esempio da seguire Santa Giovanna d’Arco e sia Scudo Celeste l’Arcangelo San Michele. Molti hanno riscoperto la Loro importanza in questa Mia Apparizione e scopriranno la potenza della Loro intercessione. Alla fine di ogni decina del Rosario dirai: San Michele Arcangelo prega per noi! Santa Giovanna D’ Arco prega per noi! Siano invocati insieme durante la recita del Mio Rosario e siano riveriti con speciali orazioni”.

(Poi ha fissato il Santo Crocifisso, L’ha toccato ed ha detto:)

Per non smarrirsi, per evitare la dannazione eterna, per dar gloria e adorazione all’Altissimo, è necessario pregare molto e meditare ai piedi del Santo Crocifisso. In ogni casa vi sia un Crocifisso, come segno che appartenete all’Agnello. Oggi, Io Madre di Dio, prometto speciali grazie a tutti coloro che guarderanno e pregheranno questo Crocifisso da Me abbracciato lo scorso cinque.

1) Mio Figlio, seguirà personalmente le anime di tali devoti, ovunque andranno e sopratutto nell’ora della loro morte.

2) Avranno particolare gloria nel Regno dei Cieli.

 3) Il Venerdì successivo alla loro morte, Mio Figlio li libererà dalle pene del Purgatorio.

4) Riposeranno nelle braccia del Padre nei momenti di sconforto, affinché non disperino mai.

5) Ogni facoltà sarà loro mantenuta per difendersi da tutti i nemici.

6) Diverranno ciborio vivente, nel quale Gesù si compiacerà di far fluire la grazia.

7) Lo sguardo del Redentore sarà su di loro per custodirli e li libererà dalle tentazioni del demonio.

8) Nell’ultima ora della loro vita terrena, Io e Mio Figlio li consoleremo con la Nostra santa presenza e li sosterremo contro gli ultimi attacchi infernali.

9) Ogni qual volta invocheranno lo Spirito Santo, riceveranno la Sua pace e la Sua consolazione.

10) Adorate, amate, contemplate Gesù Crocifisso: è Lui l’Alba e il Tramonto d’ogni uomo.

La Madre Divina ha parlato”.

 

 

Le Promesse per chi fa la Via Crucis al Santuario di Maria Vergine della Riconciliazione

 11390118_896696543730304_6764651027864014289_n

La Vergine e Gesù, ci ricordano il valore della penitenza tanto amata e praticata dai Santi in passato e in special modo dai pastorelli di Fatima.

Con questa richiesta i Sacri Cuori, sembrano voler attuare le parole dell’Angelo nella Visione del Terzo Segreto di Fatima: “Penitenza, penitenza, penitenza!”. Penitenza significa conversione, sacrificio da offrire a Dio. Cosa possiamo offrire a Dio, se non la sofferenza? Con questa penitenza al Giardino delle Apparizioni, la Signora ci fa comprendere la necessità di espiare le proprie colpe. Riconosciamoci peccatori e pentiamoci dei nostri peccati, cercando una vera riconciliazione con Dio. Incamminiamoci sulla Via della Croce, sentendo i Sacri Cuori accanto a noi, nella loro Dimora. 

ECCO IL MESSAGGIO STRAORDINARIO DI NOSTRO SIGNORE:

(Mi avvio silenziosamente sull’umile stradella delle Via Crucis, per offrire al Sacro Cuore, questa pia pratica di pietà. Mentre medito la Prima Stazione, dietro la Croce della Redenzione, appare Nostro Signore vestito di bianco col Cuore Divino esposto e con la corona di spine sulla testa e le Piaghe aperte. La Sua Santa Madre vestiva anch’Ella di bianco e aveva il Cuore esposto trapassato dalla spada del dolore. Erano a piedi nudi… Gesù ha detto:)

Domando che si faccia a piedi scalzi la Via Crucis in questo luogo santificato dalla Venuta di Mia Madre e dalla Mia Presenza di Re e Salvatore del mondo. Si mediti sulla Mia crocifissione e morte. Si mediti sulle Mie Sante Piaghe e si invochi la Misericordia per il mondo lontano da Dio. 

-Tutti coloro che faranno la Via Crucis scalzi, offrendo questa preziosa penitenza a Me, riceveranno il dono della Mia sapienza, la protezione del Mio Sacro Cuore affinché nessun male li allontani dal Padre Mio. 

-Saranno particolarmente guidati dal Mio Spirito alla contemplazione del Mio Santo Volto.

-Nella preghiera diverranno ferventi e annunceranno con fermezza la Mia Santa Parola, testimoniando il Mio Amore. 

-La Mia Mano si poserà sul loro capo per benedirli personalmente ed effondere su di loro il Mio Santo Spirito.

-Invierò legioni d’Angeli a custodirli e difenderli contro tutti i nemici fisici e spirituali.

-Facendo la Via Crucis al Giardino della Tutta Santa, potranno domandare il dono della conversione e l’otterranno, unitamente al dono della pace. 

-Queste grazie divine vi saranno elargite abbondantemente, ogni qualvolta compirete la Via Crucis in questo Santo Giardino, in cui il Mio Cuore Amorevole e quello di Mia Madre, hanno trovato riparazione di tante anime piene d’amore puro per Noi”.

(Dopo Gesù ha parlato la Santissima Vergine, dicendo:)

Sia accolto questo ardente desiderio di Mio Figlio e sia diffusa questa Sua richiesta al Suo Popolo. 

La gente ha bisogno di immergersi nella meditazione della Passione di Mio Figlio per uscirne rinvigorita nella fede, purificata dai peccati, santificati dalla nobilissima azione dello Spirito di Dio, che qui opera particolarmente. Oggi che tutti rigettano la Santa Croce, è fondamentale riscoprire il valore del sacrificio di Gesù, meditando sulla Sua Dolorosa Passione. E’ sacra questa terra e chi vi giungerà sarà ricolmato della grazia dell’Altissimo. Mio Figlio ed Io, poggiando i Nostri piedi, l’abbiamo santificata personalmente e consacrata eternamente a Noi, per raccogliere il Gregge disperso e salvare anime. E’ un eccelso dono dei Nostri Sacri Cuori a tutti i veri cristiani, che riconoscono che solo Gesù salva, libera e guarisce da ogni infermità fisica e spirituale. Praticate la Via Crucis offrendola per la conversione dei poveri peccatori, per la Nuova Pentecoste, e per allontanare i castighi divini, pronti ad abbattersi sulla Terra. Sii propaghi mediante questo dono al Giardino Benedetto, una rinnovata devozione alla Via Crucis, tanto gradita a Mio Figlio e Me, Regina del Preziosissimo Sangue”.

(Gesù e la Sua Dilettissima Madre camminavano davanti a me, toccando con i Loro santi piedi la stradella della Via Crucis. Fermandosi ad ogni stazione, Nostro Signore, lasciava cadere sulla via, delle grosse gocce del Suo Divin Sangue. Percorrono tutta la Via Crucis)
11414816_1604503876473488_2064809030_n

12047600_1642344869356055_88233198_n13432318_868647086574720_7374877369185161263_n